10-03-2018 - Giornata Malattie Neuromuscolari 2018

SitoWeb

Il 10 marzo prossimo si terrà la seconda Giornata Nazionale sulle Malattie Neuromuscolari (GMN 2018).

La giornata è promossa da Alleanza Neuromuscolare, Associazione Italiana Sistema Nervoso Periferico, Associazione Italiana Miologia, Fondazione Telethon e dal Coordinamento Associazioni Malattie Neuromuscolari (CAMN).​

Lo scopo degli incontri è offrire ad infermieri, fisioterapisti, medici di base, specialisti e associazioni un aggiornamento sullo stato dell'arte a livello nazionale, regionale e territoriale riguardo diagnosi, terapia e presa in carico del paziente con Malattie Neuromuscolari.

Saranno coinvolti neurologi, fisiatri, medici di medicina generale, fisioterapisti, infermieri, psicologi, caregiver e tutti coloro i quali quotidianamente prendono parte alla gestione globale dei pazienti con Malattie Neuromuscolari.

L'iniziativa si svolgerà contemporaneamente su 17 città italiane con il coinvolgimento di più di 40 centri di ricerca con il ​Patrocinio della Federazione Nazionale Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO), della Società Italiana di Medicina Generale e delle cure primaria ( SIMG) e della Società Italiana di Neurologia (SIN).

AltroDomani Onlus è partner dell'iniziativa, nonché rappresentante del CAMN per l’occasione, e parteciperà nella sede di Torino​ (Aula Magna Mario Dogliotti - Azienda Ospedaliero Universitaria - Città della Salute e della Scienza di Torino - Ospedale MOLINETTE - Corso Bramante, 88/90, 10126 Torino).

L’evento costituirà un momento di confronto e scambio di opinioni tra i soggetti e gli enti​ coinvolti nella complessa gestione di una problematica neuromuscolare. Si consiglia di ricordare l’iniziativa ai propri specialisti di riferimento.

Per maggiori informazioni:

https://www.giornatamalattieneuromuscolari.it/torino

Se interessati a partecipare, si può prenotare direttamente oppure è possibile contattare la segreteria  di AltroDomani  alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure al nr. 344 3823968 (Manuela).


 
 Di seguito il programma provvisorio della giornata:

8.30       Registrazione

9.00       Introduzione e saluti autorità

9.15       Le malattie del nervo periferico: novità in ambito diagnostico e terapeutico

      Bruno Ferrero – SC Neurologia 2, Dipartimento di Neuroscienze e Salute mentale, AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, sede Molinette

9.55       Le malattie del muscolo scheletrico: novità in ambito diagnostico e terapeutico

    Tiziana Mongini - SS Malattie Neuromuscolari – AOU Città della Salute e della Scienza di Torino e Dipartimento di Neuroscienze "Rita Levi Montalcini",                   Università di Torino

             Novità in ambito pediatrico

     Federica Ricci - SC Neuropsichiatria Infantile – Dipartimento di Pediatria e Scienze Pediatriche, AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, sede OIRM

Discussione

10.30     Pausa

11.00    L’organizzazione assistenziale nei Centri di riferimento e sul territorio

             L’esempio della SLA come integrazione ospedale-territorio

Andrea Calvo - C.R.E.S.L.A., Dipartimento di Neuroscienze ‘Rita Levi Montalcini’, Università di Torino.

             Il ruolo del fisiatra e la fisioterapia

     Ugo Dimanico - SC Medicina Fisica e Riabilitazione, AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, sede Molinette.

          Discussione

 

12.00    Tavola Rotonda - Sostenibilità delle nuove terapie

    Partecipano tutti i Relatori presenti, i Rappresentanti delle Istituzioni, Federico Arietti, Roberto Carretto (Rappresentanti CAMN) e i Rappresentanti delle               Associazioni dei pazienti.

Moderatore: Silvia Alparone

​Associazioni:

      UILDM Torino, Parent Project, AltroDomani Onlus, Mitocon, AIG, Famiglie SMA, ASAMSI, CIDP Italia Onlus, Neuropatie Croniche Piemonte

13.00    Chiusura dei lavori


 
gmn2017 social
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo